Disotturazione tubi

La Disotturazione tubi deve essere effettuata ogni volta che i tubi iniziano ad essere ostruiti e deve essere realizzata da professionisti.

Le tubature, così come altre parti della casa, necessitano di una manutenzione periodica. sia che si tratti delle tubature del bagno, della cucina o di altre zone di casa ogni volta che l’acqua inizia a defluire lentamente, oppure non defluisce proprio infatti, si presenta il problema dell’otturazione che deve essere risolto nel più breve tempo possibile, onde evitare allagamenti e in alcuni casi anche la rottura stessa dei tubi.

In questo articolo quindi vediamo come fare la disotturazione delle diverse tubature di casa. i tubi solitamente si intasano per diverse cause, tra queste ci sono elementi organici che non riescono a defluire e creano dei tappi, il calcare o la presenza di elementi esterni che accidentalmente cadono nelle tubature.

Per capire come effettuare la giusta disostruzione la prima cosa da capire è quindi la causa. se l’acqua non defluisce per il calcare sarà necessario intervenire sciogliendo il calcare, mentre se si tratta di elementi esterni, questi dovranno essere rimossi. l’otturazione da calcare è la più frequente e in questo caso si può procedere anche in autonomia utilizzando un anticalcare per i tubi, che non sia però corrosivo.

Se l’otturazione però è grave, il consiglio è di rivolgersi anche in questo caso ad un professionista che sappia sturare i tubi nel modo adeguato, senza arrecare danni ai sanitari. quando si parla di materiale organico invece ci si riferisce soprattutto ai capelli, al sapone o al cibo.

Anche in questo caso se si tratta di una intasatura lieve si possono utilizzare i prodotti che si trovano in commercio per la pulizia dei tubi, facendo sempre attenzione a non corrodere i sanitari. in questo caso è molto importante seguire le istruzioni indicate sulla confezione.

se invece si tratta di una otturazione grave, dovrà intervenire l’idraulico. infine i tubi si possono otturare per la presenza di elementi esterni e in questo caso se non si ha la consapevolezza del tipo di materiale e soprattutto delle dimensioni, è assolutamente consigliabile contattare un idraulico. la disotturazione da parte di un idraulico viene effettuata seguendo una prassi precisa: prima viene effettuata una video ispezione per capire l’entità del problema; poi viene utilizzata una sonda che procede con la pulizia delle tubature; infine si utilizza una pompa disostruente che agisce tramite la pressione ora che abbiamo visto il significato di disotturazione, vediamo come viene effettuata per diverse tipologie di tubature.

lo scarico della cucina è soggetto ad otturazione a causa della quantità di cibo che finisce ogni giorno nel lavandino, durante il lavaggio dei piatti. la disotturazione può essere fatta quindi utilizzando prodotti chimici, prodotti naturali fatti in casa come il bicarbonato unito al sale, oppure utilizzando uno sturalavandino a ventosa. se l’acqua non defluisce più, l’idraulico dovrà intervenire seguendo la prassi indicata in precedenza .

la Disotturazione tubi  invece si comporta in modo leggermente diverso, in quanto prima di tutto va aspirata l’acqua ristagnante e in seguito tramite una ventosa o un aspiratutto, va rimosso ciò che impedisce lo scarico dell’acqua Disotturazione tubi è solitamente più complesso da disostruire e pertanto, spesso servono dei prodotti chimici ed è consigliabile il coinvolgimento di un professionista.

Link Utili:

Una definizione dell’argomento idraulica  data dalla famosa enciclopedia on line. (Wikipedia)